Choose your MOOD… Rodonite

11 Marzo 2014 Bloog, Moods

Rodonite

Classe minerale: inosilicati.
Formula chimica: CaMn4 [Si5O15] + Al, Ca, Fe, Li, K, Na
La rodonite è un silicato di manganese e di calcio di tipo magmatico idrotermale che può contenere tracce di ferro bivalente, magnesio e zinco. Di colore rosa o rosa scuro, lucentezza vitrea, traslucido od opaco, presenta venature di nero a causa dell’ossidazione del manganese da parte degli agenti atmosferici.

 
Rodonite: elemento
Fuoco: l’elemento fuoco riguarda la sfera dell’energia e della forza maschile (coraggio, volontà, purificazione, conquista).

 
Rodonite: chakra
Quarto chakra Anahata (“Cuore”)

 
Rodonite: mitologia
Il nome deriva dal greco rhodon, “rosa” per il suo particolare colore. Tradizionalmente è la pietra della rappacificazione.

 
Rodonite: effetto sul corpo
La rodonite rafforza il sistema nervoso e quello immunitario, regola il cuore e stimola la circolazione del sangue, promuove la fertilità.
Ha un effetto benefico in caso di infiammazioni alle articolazioni e ferite.

 
Rodonite: effetto sulla psiche
La rodonite incrementa l’amore per se stessi permettendo di comprendere e perdonare i torti, di risanare le ferite e di liberarsi dalle catene del dolore, della rabbia o del rancore. Contribuisce a portare pace e armonia dove c’è conflitto promuovendo lacomprensione e l’amicizia.

La rodonite può essere usata anche come pietra del pronto soccorsoper superare lo stato confusionale in caso di shock emotivo, traumi e incidenti. È un ottimo sostegno morale.
Disperde l’irrequietezza mentale e ha un effetto calmante. Allontana lo stress, difende dall’ansia e dai disturbi psicosomatici.

La rodonite permette di sviluppare la capacità di controllarsi nelle situazioni di crisi o di pericolo. Induce a raggiungere una maturità interiore imparando dalle proprie esperienze.

 
Rodonite: modalità d’impiego

La rodonite può essere scaricata dopo l’uso sotto l’acqua corrente.
Per ottenere effetti visibili sul piano fisico e spirituale si consiglia di portare la pietra con sé a stretto contatto con la pelle per lunghi periodi nella regione del cuore, soprattutto per trattare le ferite psicologiche e/o usarla durante la meditazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Blue Captcha Image
Aggiornare

*